Select Your Style

Choose your layout

Color scheme

Oxylift gocce per eliminare batteri, funghi, virus e altri parassiti

L’ossigeno è uno degli elementi fondamentali per la nostra vita. Si tratta di una sostanza che troviamo intorno a noi, nell’aria che respiriamo, in grandi quantità, e di cui il nostro organismo non può fare a meno, perché pochi secondi in assenza di ossigeno sono sufficienti per causare il decesso di una persona.

L’ossigeno, tuttavia, viene introdotto solamente per via respiratoria. Solo i polmoni, infatti, sono in grado di veicolarlo all’interno dell’organismo tramite il legame delle molecole con i globuli rossi che le trasportano in tutto il corpo.

Se l’ossigeno non manca mai attorno a noi, non è raro che possa mancare in alcune parti del nostro organismo, con la comparsa di problemi cardiovascolari che non garantiscono una corretta perfusione, mancanza di globuli rossi e ostruzioni vascolari che riducono l’apporto di ossigeno a un organo o apparato. L’organo interessato ne risente in due modi: da un lato funziona peggio e dall’altro, in condizioni di ipossia, si può verificare la proliferazione di microrganismi patogeni, tra cui batteri, virus e funghi.

La proliferazione di batteri, virus e funghi può essere contrastata dalla presenza di un quantitativo maggiore di ossigeno nell’organismo, che può essere aggiunto a quello già presente nell’organismo grazie a un prodotto specifico come OxyLift.

Si tratta di un prodotto che si rivela molto utile in tutti i casi di infezione cronica dell’organismo. Vediamo perchè.

 

La proliferazione dei microrganismi

Per capire bene il meccanismo d’azione di Oxylift, è utile conoscere come fanno i microrganismi a proliferare all’interno del nostro organismo e quali sono si differenze tra questi e meccanismi di proliferazione del sistema immunitario che ci difende dai loro attacchi.

I microrganismi non sono tutti uguali. Ai fini della trattazione, andremo a considerare unicamente batteri,  virus e funghi, che hanno meccanismi di replicazione differenti tra loro.

  • i funghi sono degli organismi caratterizzati dalla possibilità di utilizzare risorse organiche esterne per proliferare ed espandersi. La maggior parte dei patogeni sono anaerobi facoltativi, cioè proliferano meglio in assenza di ossigeno, pur riuscendo a sopravvivere in sua presenza. Altri organismi, come la candida, sono anaerobi obbligati, cioè crescono solo se non c’è ossigeno;
  • anche i batteri possono essere aerobi o anaerobi, obbligati e facoltativi. La maggior parte di essi sono anaerobi facoltativi, cioè proliferano meglio quando c’è poco ossigeno intorno;
  • i virus hanno una struttura completamente diversa perché sono parassiti cellulari obbligati, non necessitano di ossigeno per proliferare ed invadere le cellule che li circondano, quindi possono replicarsi sia in presenza che in assenza di questo gas.

Le cellule del sistema immunitario proliferano in modo diversi. I leucociti, per poter svolgere le loro funzioni, necessitano di grandi quantità di ossigeno. Presentano al loro interno degli organuli, detti mitocondri, che richiedono questo gas per far sopravvivere la cellula. È interessante notare come, per garantire maggior ossigeno, l’organismo sia in grado di instaurare un’infiammazione, fenomeno che si caratterizza per la dilatazione dei vasi sanguigni, che permettere un maggior afflusso di ossigeno nella zona interessata.

In linea di massima si può dire che più ossigeno c’è, più il sistema immunitario viene potenziato e più si riduce l’azione patogena dei microrganismi. E’ per questo che risulta così importante l’utilizzo di un prodotto come Oxylift, in grado di aumentare il quantitativo di ossigeno nell’organismo.

 

Il ruolo di Oxylift nelle infezioni

Oxylift ha un funzionamento molto particolare. E’ un prodotto liquido che contiene al suo interno ossigeno, in una forma legata alle molecole presenti all’interno delle gocce, che vengono liberate solamente quando si trovano nel sangue. In questo modo l’ossigeno diventa inutilizzabile nell’apparato digerente (genererebbe altrimenti del gas),  e viene assorbito dal torrente ematico che lo veicola in tutto l’organismo.

L’ossigeno fornito viaggia in modo parallelo rispetto a quello legato ai globuli rossi, e questo gli permette di raggiungere la sede in cui c’è necessità in modo indipendente dai globuli rossi. Distretti inaccessibili ai globuli rossi come le articolazioni, l’occhio o il cervello possono invece essere raggiunti da Oxylift. Inoltre le quantità di ossigeno fornite da questo prodotto non sono influenzabili da eventuali ostruzioni che possono invece rallentare la circolazione dei globuli rossi.

Il gas può essere utilizzato da tutte le cellule, comprese quelle del sistema immunitario, e mette in difficoltà i microrganismi impedendo loro di proliferare, in particolar modo se sono anaerobi obbligati. Si tratta quindi di un integratore che può essere utile per limitare le infezioni da parte dei patogeni, sia a supporto al lavoro difensivo del sistema immunitario che, eventualmente, delle terapie farmacologiche, con cui Oxylift non interagisce in alcun modo.

Nelle infezioni croniche il rapporto tra il numero di cellule del sistema immunitario e il numero di microrganismi è importante, quindi la presenza di un adeguato quantitativo di ossigeno, che danneggia i patogeni, può fare la differenza tra la risoluzione dell’infezione e la sua permanenza nell’organismo.

Author Info

Internazionale Biolife S.r.l.