Select Your Style

Choose your layout

Color scheme

La melatonina è davvero efficace contro l’insonnia?

L’insonnia viene definita una parasonnia, ovvero un disturbo del sonno, a causa del quale l’organismo non riesce a riposare per il tempo necessario al recupero delle energie spese durante la giornata. Si tratta di un disturbo molto debilitante, poichè il sonno è una fase fisiologica dell’organismo, senza la quale esso entra in sofferenza. Ancora oggi la medicina non ha ben chiari in meccanismi alla base dell’addormentamento, cioè del passaggio dallo stato di veglia a quello di sonno, tuttavia esistono sul mercato dei farmaci detti sonniferi che inducono chimicamente questo stato benefico per il corpo.

Come tutti i farmaci, anche i sonniferi sono efficaci per le prime assunzioni mentre, a causa del fenomeno dell’assuefazione, con il tempo, non danno più lo stesso effetto. Per questo, anche per affrontare i casi di insonnia più gravi, si consiglia l’assunzione di un rimedio naturale come la melatonina.

 

La melatonina è davvero utile nell’insonnia?

Per rispondere a questa domanda è fondamentale comprendere il meccanismo d’azione della melatonina.

La melatonina è una sostanza prodotta fisiologicamente dal nostro stesso organismo, in particolare da una ghiandola che si trova nel cervello, la cui produzione varia in base alla presenza o meno della luce percepita dai nostri occhi. Quando essa è abbondante, la produzione si interrompe, mentre quando diminuisce, la si attiva. La melatonina non è la responsabile del sonno ma è in grado di indurlo, regolando il ritmo circadiano, l’orologio biologico che sovrintende i ritmi del nostro organismo.

Non siamo gli unici in grado di produrre la melatonina: essa viene infatti prodotta anche da altri animali, in particolare dagli uccelli, ma anche dalle piante, da cui solitamente viene estratta per produrre gli integratori che troviamo in commercio.

L’ormone viene secreto nel sangue, attraverso cui il cervello riesce e rilevarne la concentrazione. Ciò significa che, assumendo un integratore specifico, siamo in grado di indurre il sonno in qualsiasi momento, indipendentemente dalla presenza della luce, ed è su questo principio che si basa la terapia naturale a base di melatonina.

Se assunta la sera, dopo cena e poco prima di coricarsi, è un valido aiuto per facilitare l’addormentamento.

 

In quali casi ne è consigliata l’assunzione

La melatonina non va assunta indifferentemente in qualsiasi caso di insonnia, in quanto a volte potrebbero essere più indicati i farmaci. In generale non è consigliata l’assunzione di melatonina quando non riusciamo ad addormentarci in presenza di un fattore di disturbo (dolore, rumore o altro), mentre risulta indicata quando la produzione endogena non è sufficiente a soddisfare i fabbisogli dell’organismo.

Le situazioni più comuni sono:

  • notte in bianco e al mattino, quando vorremmo finalmente dormire, non c’è una secrezione di melatonina sufficiente per indurre il sonno a causa della troppa luce;
  • jet-leg: ci si sente stanchi perché il ritmo circadiano ha raggiunto l’orario in cui dovrebbe dormire, ma la presenza della luce, dovuta al cambio di fuso orario, non permette la secrezione di melatonina, che può essere efficacemente integrata grazie ad un prodotto naturale;
  • situazioni stressanti in cui non si riesce a dormire: lo stress è uno dei fattori che può diminuire la secrezione di melatonina da parte del nostro cervello, mentre l’integrazione può aiutare a sopperire alla sua mancanza;
  • sonno irregolare: tutte i casi in cui l’addormentarsi è reso difficile dalla presenza di bambini piccoli che si svegliano durante la notte, da chiamate notturne, da forti rumori che ci possono circondare o da situazioni di ansia in generale, possono migliorare grazie alla melatonina;
  • ambiente non favorevole al sonno: presenza di altre persone, luci forti, rumori, temeperature eccessivamente alte o basse, sono fattori che determinano un naturale abbassamento del livello dei ormone secreto dal cervello e che possono essere facilmente risolti assumendo un integratore di melatonina.

Biolife Melatonin è uno dei migliori prodotti in commercio. Naturalmente non si tratta di un sonnifero, ma di un integratore che ha lo scopo di riabituare l’organismo ad addormentarsi ad una certa ora. Non ha un effetto immediato, a differenza dei farmaci, quindi è necessario che la terapia si protragga nel tempo e che l’assunzione avvenga in maniera costante e regolare.

 

Author Info

Internazionale Biolife S.r.l.